Portachiavi Uomo Maserati KMU4190101 in acciaio con inserti in pvd canna di fucile e rose gold collezione Jewels
Portachiavi Uomo Maserati KMU4190101 in acciaio con inserti in pvd canna di fucile e rose gold collezione Jewels
  • -9,00 €
Portachiavi Uomo Maserati KMU4190101 in acciaio con inserti in pvd canna di fucile e rose gold collezione Jewels
Portachiavi Uomo Maserati KMU4190101 in acciaio con inserti in pvd canna di fucile e rose gold collezione Jewels
Tasto info prodotto

Portachiavi Uomo Maserati KMU4190101 in acciaio con inserti in pvd canna di fucile e rose gold collezione Jewels

9993
ARTICOLO DISPONIBILE
70,00 € 79,00 € -9,00 €
Tasse incluse
Portachiavi Uomo Maserati KMU4190101 in acciaio con inserti in pvd canna di fucile e rose gold collezione Jewels

Rassicurazioni clienti

Confezioni Regalo

Confezioni Regalo

con Packaging Originale

Garanzia 24 Mesi

Garanzia 24 Mesi

Garanzia Ufficiale di 24 Mesi

Servizio Clienti

Servizio Clienti

Dal lunedì al Venerdì
09:00-13:00
16:30-20:30

Tel: 0828304888

Pagamenti Sicuri

Pagamenti sicuri

Carta di Credito, Paypal, Bonifico, Soisy, Scalapay

 

ARTICOLO: PORTACHIAVI MASERATI – KMU4190101

Portachiavi Uomo del brand Maserati Jewels.

 

Portachiavi realizzato in acciaio anallergico con

un centrale in pvd canna di fucile con logo del brand

ed inserti in pvd rose gold. Lunghezza 8,2 cm.

 

Tutti gli oggetti vengono spediti con astuccio originale e garanzia ufficiale valida per 24 mesi.

Nella spedizione invieremo tutto il necessario per una confezione regalo.

 

Nuovo prodotto
2020-04-20

L’inconfondibile connubio tra eleganza e sportività tipico del marchio Maserati caratterizza i prodotti del merchandising ufficiale del Tridente: esclusive collezioni comprendono articoli dalle sfumature uniche, realizzati con cura amalgamando una tradizione artigianale inimitabile a design, tecnologie e materiali che prendono vita da una sconfinata passione per l’eccellenza. La collezione Maserati garantisce alta qualità design unici ed accessibile a tutti.

Nessuna recensione